Salta al contenuto principale
x

Trekking alle falesie di Loppòdine - Supramonte di Baunei

Distanza: 9 km circa A/R
Dislivello: circa 200 m.  
Livello difficoltà: E (Escursionistico)
Durata marcia A/R: Tempo in marcia complessivo 4 ½ ore.  
Tempo complessivo escursione:  8 ore 
Punto di partenza: Perda longa
Punto di arrivo: Falesie di Loppodine
Quota partecipazione: 10,00 € a persona + 6€ tessera associativa CSEN/Mamùtera Trekking ASD 
Appuntamento:
Ore 09.00 presso il distributore Esso di Lotzorai MAPPA

Descrizione: 

Questo è un trekking lungo un sentiero di bellezza assoluta, poco conosciuto e poco battuto e, per questo, ancora più affascinante.

Dal punto di incontro a Lotzorai ci dirigeremo a Pedra Longa (128m), monumento naturale dal 1993, dove lasceremo le auto nel parcheggio antistante.

Ci incamminiamo verso Nord su un sentiero che procede quasi parallelo alla linea di costa e si snoda tra i corbezzoli e l’euforbia, a tratti sfiora la scogliera a picco su un mare cristallino, a tratti si immerge in una fitta e profumata macchia mediterranea. Il mare sarà nostro compagno di viaggio lungo tutto il cammino.

Per il primo tratto del nostro percorso saremo sovrastati dall’imponente Punta Giràdili (732m), lungo il sentiero ammireremo il tratto di costa ogliastrina che ospita la baia di Fòrrola, spiaggia poco frequentata e molto selvaggia. Ora la presenza di numerosi oleandri ci rivela la presenza di un corso d’acqua che guaderemo, la sorgente di Baus, che gettandosi in mare crea la Cascata di Baus dove, secondo racconti popolari, si rifornirono i pirati durante le operazioni di saccheggio della costa orientale della Sardegna (1806). In prossimità di questa zona, nascosta tra la fitta vegetazione un po' più a monte, la grotta Isparaus da cui si gode un panorama mozzafiato sul mare.

Proseguiamo il cammino e ora ci troviamo sul tratto di costa tra Punta Calettino e Punta Pecoraro dove riconosciamo Cala Fenile, la piccola e bianca caletta creatasi qualche anno fa a causa di un evento alluvionale. Sul nostro percorso, fatto ora di boscaglie di olivastri e carrubi, i resti di un vecchio ed enorme carrubo di cui, fino a qualche anno fa, ne potevamo godere l’ombra e una bellissima grotta, utilizzata come ricovero per animali da cui poter ammirare una vista spettacolare!

Diverse piazzole panoramiche sparse lungo il sentiero ci permettono di ammirare il panorama: ora davanti a noi, in lontananza, le imponenti falesie di Lòppodine a picco sul mare, la nostra meta.

Il sentiero scompare nella fitta macchia mediterranea e da qui si prosegue “a sentimento” per l’ultimo tratto “strappabraghe” che ci consente di raggiungere la scogliera ai piedi della falesia, dove sosteremo per il pranzo.

Durante la sosta pranzo sarà possibile visitare più a fondo questo particolare tratto di costa ricco di grotticelle di calcare e arenaria sempre sorvegliati dall’imponente falesia di Monte Santo e, per chi lo vorrà e se il tempo lo consentirà, si potrà percorrere un tratto EE che consente l’avvicinamento in parete e ammirare una serie di cavità che si aprono sulla falesia. Terminata la sosta pranzo, si procederà a bastone lungo lo stesso sentiero che ci permetterà di raggiungere Pedra Longa al tramonto.


Mamùtera Trekking ricorda che il numero di partecipanti ad ogni singolo trekking è limitato. 
Per attivare la copertura assicurativa è necessario sottoscrivere anticipatamente la tessera associativa di € 6,00 che include trekking e pedalate. 
Il pagamento  dovrà essere effettuato compilando il modulo presente a fondo pagina mediante PayPal barrando le scelte corrispondenti: quota trekking, quota tessera, o se del caso, entrambe.   
In caso di bonifico comunicare Nome, Cognome, luogo e data di nascita e codice fiscale inviando i dati a: mamuteratrekking@gmail.com effettuando il versamento al seguente IBAN: IT 34 D 01015 85330 000070606218 intestato a Mamùtera Trekking indicando come causale “partecipazione al Trekking  Loppodine”, e se necessario “sottoscrizione tessera associativa”.

Informazioni importanti
Mamùtera Trekking vi ricorda che si camminerà su  sentieri di montagna spesso sconnessi, con forti pendenze, dove troveremo pietre, spine e rami.
Il tipo di attività proposta si svolgerà a piedi, il percorso richiede un buon allenamento e una buona forma fisica. 
Per la marcia si consiglia l’uso di un abbigliamento adeguato, sono INDISPENSABILI scarponi da trekking, calzoni lunghi, un capellino, uno scaccia acqua.  
E’ necessario portare la giusta quantità d’acqua in relazione alle esigenze e al proprio fabbisogno.
Il pranzo è al sacco a cura di ciascuno.

Prenota il trekking

Le prenotazioni per questo evento sono chiuse.

Punti di Interesse