Salta al contenuto principale
x

Trekking a Monte Novo San Giovanni e Monte Fumai

Trekking a Monte Novo San Giovanni  e Monte Fumai - con visita al sito funerario di Madau al tramonto 
Supramonte di Orgosolo

Appuntamento: h 9:00 presso il borgo di Pratobello, vedi MAPPA:

Distanza a piedi: 11 km circa
Dislivello: 370m circa
Livello di difficoltà:  E
Durata marcia: 3h 30
Tempo complessivo escursione: 8h
Quota partecipazione: 10,00 € a persona + 6 € tessera associativa CSEN/Mamùtera Trekking ASD 
Dati escursione:
Dal borgo abbandonato di Pratobello ci dirigiamo con le auto presso la SP2Bis direzione Foresta di Montes (Supramonte di Orgosolo) che raggiungiamo in una ventina di minuti, aggirando il Lago di Olai col suo caratteristico isolotto dove sorge il nuraghe Talasuniai.
Arrivati nel piazzale della caserma forestale di Montes, dove lasceremo le auto, inizieremo il nostro trekking prendendo la strada sterrata che ci immergerà all’interno della lecceta primaria di Sos Baddes, fra le più estese d' Europa (1.000 ettari circa).
Nel cammino incontreremo la sorgente di Funtana Bona da dove ha inizio il corso del fiume Cedrino. Qui sotto, nascoste tra radici di lecci monumentali e una fitta vegetazione si trovano vecchie gallerie e tracce di binari, riconducibili a opere di scavo minerario risalenti alla fine del 1800.
Lasciata la sorgente alle nostre spalle proseguiamo in salita verso un punto panoramico: la vegetazione si apre e davanti a noi troneggia solitario il tacco di Monte NovoSan Giovanni (1316 mt slm), un massiccio di calcari mesozoici da dove spicca la sua piccola vedetta.
Abbandonato lo sterrato ci dirigiamo sotto il bosco per raggiungere i piedi di Monte Fumai (1320 mt slm) e incontriamo le tracce di un antico circolo megalitico, oggi rifugio di asinelli e capre e poco distante ciò che rimane del nuraghe Filigai.
Proseguiamo su un sentiero che si snoda sotto il tacco di Monte Fumai dove enormi massi ci indicano il cammino.
Arriviamo ai ruderi del villaggio pastorale di Norculanu, oggetto di antiche leggende che raccontano di formiche, mucche e un grande toro nero. L’antico villaggio era costituito da 7 piccole case pastorali, ora ne rimangono in piedi poche con i loro recinti, completamente mimetizzato nella roccia.
Da qui il sentiero inizia una piccola discesa e, sotto enormi lecci, aggirano Monte Fumai per poi riprendere a salire dolcemente verso i piedi di Monte Novo.
Qui il paesaggio cambia, ora sono pini e corbezzoli  a farla da padroni.
Giunti ai piedi di monte Novo seguiamo le indicazioni che ci conducono verso un sentiero, risalente a tempi preistorici e costellato da frammenti di ceramiche antiche, che ci permette di raggiungere agevolmente la sommità.
Via via che si sale si aprono viste sempre più ampie fino a raggiungere la grande terrazza con la caratteristica vedetta e il suo rifugio.
Una vista a 360°si muove liberamente;  riconosciamo il Lago di Olai, alla sua sinistra la cima di Monte Spada, Bruncuspina e Punta la Marmora.
Davanti il Fumai, appena sorpassato, accanto il Tonneri, Monte Orguna di Villagrande Strisaili e I monti di Urzulei.
Infine Gorropu e Corrasi.
Dopo la pausa pranzo in vetta lasciamo Monte Novo, torneremo verso Fumai dalla pineta per poi aggirarlo dal versante opposto all'andata. Il paesaggio ricorda un vecchio film Western con i suoi enormi massi di roccia spoglia e la vegetazione spinosa e segnata dal tempo. Un sentiero ben distinguibile ci porta in discesa verso il circolo megalitico, da lì riprendiamo la via del bosco per tornare nei pressi della sorgente di Funtana bona e poi alle auto.
Per chi lo vorrà e tempo permettendo sarà possibile visitare le tombe dei giganti dell'area funeraria di Madau(Fonni) lungo la strada del rientro.

Mamùtera Trekking ricorda che il numero di partecipanti ad ogni singolo trekking è limitato. 
Per attivare la copertura assicurativa è necessario sottoscrivere anticipatamente la tessera associativa € 6,00 che include trekking e pedalate. 
Il pagamento  dovrà essere effettuato compilando il modulo presente a fondo pagina, mediante PayPal barrando le scelte corrispondenti: quota trekking, quota tessera, o se del caso, entrambe.   
In caso di bonifico comunicare Nome, Cognome, luogo e data di nascita e codice fiscale inviando i dati a:  mamuteratrekking@gmail.com effettuando il versamento al seguente IBAN: IT 34 D 01015 85330 000070606218 intestato a Mamùtera Trekking indicando come causale “partecipazione al Trekking Monte Novo San Giovanni”, e se necessario “sottoscrizione tessera associativa”.
Informazioni importanti: 
Mamùtera Trekking vi ricorda che si camminerà su  sentieri di montagna spesso sconnessi, con forti pendenze, dove troveremo pietre, spine e rami.
Il tipo di attività proposta si svolgerà a piedi, il percorso richiede un buon allenamento e una buona forma fisica. 
Per la marcia si consiglia l’uso di un abbigliamento adeguato, sono indispensabili scarponi da trekking, calzoni lunghi, un capellino, uno scaccia acqua.  
E’ necessario portare la giusta quantità d’acqua in relazione alle esigenze e al proprio fabbisogno.
Il pranzo è al sacco a cura di ciascuno.

Prenota il trekking

Data di nascita

Inserire scansione o fotografia della Tessera Sanitaria / Codice Fiscale
Un solo file.
Limite 5 MB.
Tipi consentiti: pdf jpg jpeg.
Caricare la scansione in formato PDF o JPG del certificato medico.
Un solo file.
Limite 5 MB.
Tipi consentiti: pdf jpg jpeg.
Tessera (6€)
Prezzo
10,00 €

Punti di Interesse